Menu  
   

Fondi iconografici

I fondi iconografici, preziose testimonianze della storia luganese degli ultimi secoli, comprendono numerose fotografie e incisioni, più di 1'500 cartoline, mappe, cartine, progetti e rilievi architettonici e alcuni dipinti e disegni originali.

Al fondo fotografico comunale, che raccoglie immagini dal 1860 ai primi decenni del Novecento, si aggiunge l’importante materiale prodotto tra gli anni Trenta e gli anni Novanta del secolo scorso dal fotografo luganese Vincenzo Vicari (1911-2007).

Gli scatti del celebre fotografo costituiscono la parte più consistente della documentazione fotografica conservata dalla Città di Lugano. Il fondo comprende più di 50'000 negativi, per un totale di circa 100'000 immagini, e fu acquistato dalla Città nel 1988.
Questo materiale, di grande valore per la storia locale, regionale e cantonale, sarà presto oggetto di un progetto dell’ASL, che intende valorizzare questo patrimonio facilitandone l’accesso attraverso la sua digitalizzazione.

Per i cataloghi online vedi box a destra

_____________________________________________

Struttura Archivio storico della Città di Lugano

A - Fondi documentari

B - Fondi iconografici

⇒  Fondo collezione iconografica comunale
⇒  Fondo iconografico Pro Lugano
⇒  Fondo fotografico Fiera Svizzera di Lugano
⇒  Fondo fotografico Edoardo Berta
⇒  Fondo fotografico Luigi Foglia, scultore
⇒  Fondo Alfredo Veronesi
⇒  Fondo fotografico Vincenzo Vicari

 

C - Fondi librari

D - Collezione materiali scomparso museo storico-civico

E - Museo Rainis e Aspazija

Ultima modifica 12 febbraio 2015

Lugano - stampe

Lugano - cartoline d'epoca

Lugano - fotografie

Vincenzo Vicari