Menu  
   

Aspazija and Rainis virtual museum Lugano

23 novembre 2015

Online un nuovo museo virtuale sui poeti lettoni Rainis e Aspazija

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dalla nascita dei poeti ed esuli lettoni Rainis e Aspazija, è stato Inaugurato il nuovo sito internet Aspazija and Rainis virtual museum Lugano.

Le prime due lettere dell'indirizzo (www.arlugano.lv) sono le iniziali di A(spazija) e R(ainis), che nella lingua lettone corrispondono pure alla preposizione "con": il nome del sito potrebbe dunque anche essere letto "con Lugano".

Per il momento i contenuti del sito sono pubblicati unicamente in lingua lettone. Le sue pagine sono però arricchite da numerose immagini che rendono interessante la visita anche a chi non comprende la lingua.

Partendo da una fotografia recente di Lugano, il sito propone ai visitatori una passeggiata attraverso la città. Sulla panoramica dei punti rossi indicano i luoghi importanti per Rainis e Aspazija. Se si clicca su uno di questi punti, appare una bandiera con il nome del luogo. Cliccando sulla bandiera si apre una finestra che propone una fotografia antica, una recente e una descrizione del luogo estratta dai diari di Rainis. In quattro casi si scopre una vecchia cartolina unita e animata da un video di oggi.

The project supported by the State Culture Capital Foundation is implemented by three partners, i.e. the association “Atvērtās krātuves”, the Literature and Music Museum and the company “Tilde”, within the Rainis and Aspazija anniversary year programme.

Il sito arlugano.lv è stato ideato e creato da: Prof. Ausma Cimdiņa (concetto), Gaida Jablovska (contenuti), Anna Orniņa (design) e Ilma Elsberga, presidente dell'associazione “Atvērtās krātuves” (capo progetto). Il supporto tecnico è stato fornito dalla squadra di letonica.lv