Menu  
   

Janis Rainis, Castagnola

21 novembre 2015

Presentazione del volume trilingue IT / DE / FR, ex casa comunale di Castagnola, ore 15.00

Lo scrittore e rivoluzionario lettone Janis Rainis (1865-1929), fuggito dalla patria nel 1905 a seguito della repressione zarista, trovò rifugio a Castagnola, dove visse con la moglie Aspazija per quattordici anni fino al 1920. Guida spirituale e padre del futuro stato lettone, Rainis non troncò mai i legami con Castagnola, dove ritornò più volte nel corso degli anni Venti. Durante il suo ultimo viaggio scrisse il libro di memorie Castagnola, che ora si pubblica in edizione trilingue (italiano, francese e tedesco).

J. Rainis, Castagnola
a cura di Gundega Grinuma e Vita Matiss
traduzioni di Federica Alziati, Nicolas Auzanneau e Valdis Bisenieks
Edizioni Città di Lugano – Archivio storico 2015
Opera originale lettone: J. Rainis, Kastaņola, Riga 1928

Interverranno:

Antonio Gili, Archivio storico
Alain Schorderet, Associazione Svizzera-Lettonia
Vita Zacesta, Associazione lettone in Italia e Svizzera italiana
Gundega Grinuma, Curatrice del volume
Pietro Montorfani, Archivio storico
Vita Matiss, Curatrice del volume

Seguirà rinfresco