Menu  
   

Carlo Battaglini. Volume 1. La biblioteca

a cura di A. GILI e P. MONTORFANI, Edizioni Città di Lugano, 2013 (Pagine storiche luganesi 22)

La biblioteca di Carlo Battaglini è conservata presso l’Archivio storico della Città di Lugano. Le 304 voci bibliografiche che compongono il catalogo, per un totale di 547 volumi (670 contando i fascicoli di rivista), si aprono con il 1538, anno in cui comparvero le Pandette di Andrea Alciati in una delle prime edizioni lionesi, per chiudersi soltanto nel 1925 – morto da tempo l’intestatario della biblioteca – con uno scritto dal forte slancio ideale (Umanità) del ticinese Arnoldo Bettelini. Gli estremi qui indicati non sono soltanto cronologici, perché tra diritto, filosofia e pubblicistica, con un sostanziale contributo di letteratura e storia, si declina la matrice umanistica di questa biblioteca.